martedì 25 novembre 2008

Forse bastava respirare solo respirare un po’
Fino a riprendersi ogni battito e non cercare l’attimo per andar via
Non andare via
Perché non può essere abitudine
Dicembre senza te
Chi resta qui spera l’impossibile
Invece no non c’è più tempo per spiegare
Per chiedere se ti avevo dato amore
Io sono qui…
E avrei da dire ancora, ancora...
Perché si spezzano tra i denti le cose più importanti
Quelle parole Che non osiamo mai
E faccio un tuffo nel dolore per farle risalire Riportarle qui…
Una per una qui Le senti tu…
pesano e si posano per sempre su di noi
E se manchi tu Io non so ripeterle
Io non riesco a dirle più! Invece no qui piovono i ricordi
Ed io farei di più di ammettere che è tardi Come vorrei…
Potere parlare ancora, ancora .....
E invece no! Non ho!
Più tempo per spiegare Che avevo anch’io, io!
Qualcosa da sperare davanti a me
Qualcosa da finire insieme a te Forse mi basta respirare solo respirare un po’
Forse è tardi, forse invece no ......

lunedì 3 novembre 2008

E QUESTO COS'E'?
E' UNA PENNA UN SIMPATICISSIMO REGALO DEI MIEI 3 ANGIOLETTI CHE SONO STATI QUALCHE GIORNO A VISITARE LONDRA..
CARINO VERO?
GRAZIE TESORINI SIETE SEMPRE COSI' BELLI E GENTILI...COME NON SI PUO' VOLERVI BENE????


IERI, AL RITORNO DA 2 BEI GIORNI DI MERITATO RELAX TRASCORSI CON ALE A QUISTELLO, IN PROVINCIA DI MANTOVA, HO VISTO IN UN AUTOGRILL QUESTO LIBRO DI FEDERICO MOCCIA, E HO ESPRESSO IL DESIDERIO DI VOLERLO LEGGERE...

QUESTA SERA, QUANDO SONO TORNATA A CASA, ECCO CHE ME LO TROVO TRA LE MANI...

CHE SORPRESA!!!!!TROPPI VIZI...MA MI PIACE ESSERE VIZIATA...

SONO STATI 2 GIORNI SERENI DEDICATI SOLO A NOI E NE AVEVAMO PROPRIO BISOGNO...OGNI TANTO STACCARE DALLA SOLITA ROUTINE ANCHE SOLO PER 48 ORE, AIUTA A RITROVARE QUELLA SEMPLICITA' E QUELLA SPONTANEITA' CHE A VOLTE SI PERDE PER DELLE STUPIDATE, O SOLO PERCHE' CIO' CHE CI CIRCONDA CI TIENE TROPPO IMPEGNATI..

CHE DIRE: SEMPLICEMENTE GRAZIE AMORE...23555555

sabato 25 ottobre 2008

CHE SETTIMANA..





Finalmente siamo giunti a questo nuovo wend... una settimana lavorativa orrenda...

E' da fine settembre che ci stiamo abituando ogni giorno a continui cambiamenti, a partire da una collega che non sopporta di stare in ufficio con noi e quindi si fa spostare, al controllo fiscale che lunedi mattina ha pensato bene di farci visita e stressarci per benino...

Per fortuna, dopo il brutale impatto iniziale con queste persone, la situazione si sta un pokino normalizzando, ma la speranza che tutto volga al termine in tempi brevi è viva sui nostri volti e nei nostri pensieri.

Sta finendo anche il mese di ottobre!!!! Ragazzi come vola il tempo, e nonostante le lunghe e piene giornate, a volte ho come l'impressione che siano allo stesso tempo vuote e noiose.
Abbiamo scoperto da poco questo nuovo sito che si chiama FACEBOOK, e devo dire che è davvero fantastico, mi stanno contattando un sacco di amici che per una serie di motivi non ho piu' sentito, e che adesso sembrano rinati da un semplice click.

Per esempio Milena, con la quale ai tempi delle medie eravamo inseparabili.

Ricordo che dopo la scuola passavamo le ore al telefono per vivere insieme anche i pomeriggi pur essendo ognuna a casa sua.

Vanessa, amica delle superiori.

Anche qui un sacco di ricordi...tipo la prima cotta seria...oppure le bigiate a scuola...le gite fuori milano...le manifestazioni inventate...il primo concerto...

Non vi dico poi che effetto fa andare a sbirciare nei profili di queste persone e scoprire che sono sposate, che hanno figli, che sono insegnanti, etc..insomma un continuo confrontarsi e magari ricredersi su come eravamo.








sabato 18 ottobre 2008


CIAO E' DA UN PO' CHE NON SCRIVO, MA COME DICE LA MIA ESIMIA COLLEGA DICIAMO CHE MI ERA PRESO UN PO' IL BLOCCO DELLO SCRITTORE.

BUGIA, LA VERITA' E' CHE DI COSE DA SCRIVERE NON NE HO, E PIUTTOSTO CHE SCRIVERE BAGGIANATE PREFERISCO EVITARE.

MA OGGI UN SALUTINO AGLI AMICI DEL BLOG CI STAVA.


AHHH DIMENTICAVO: STA ARRIVANDO L'INVERNO, LA MIA STAGIONE PREFERITA, E MAGARI MAGARI, MI PORTERA' ANCHE DELLE BELLE NOVITA'.

UN BACIO CIAOOO

domenica 3 agosto 2008

venerdì 11 luglio 2008



A volte mi domando se e perche' ogni scelta, ogni decisione da prendere dev'essere un'angoscia che si tattua sulla mia pelle...
Mi fanno male queste cose, mi fa male il modo in cui mi viene fatto capire, e mi fa male dover pensare ancor prima di fare che un mio eventuale no sia motivo di discussione e litigio.
Poi mi dicono che sono una persona prevenuta e che penso troppo, ma la verita' non è questa, la verita' è che sono stanca di far felici gli altri tranne me, sono stanca di stamparmi in faccia una finta gioia che sono anni che non ho piu', sono stanca di dovermi ritrovare da sola in silenzio ad immaginare quello che non ho o quello che vorrei fosse diverso, e invece NOOOOO....
NOOOOOO!!!!!!!Odio questa negazione e odio essere diventata cosi' negativa, ma è proprio questo quello che vedo davanti a me tutto negativo tutto nero tutto brutto e tutto una tremenda angoscia che non mi fa respirare, mi soffoca e mi fa diventare cattiva...
Odio conoscere le persone che mi circondano, perche' questo mi porta a pensare prima di agire, e quindi significa non fare per evitare problemi....

AMMETTO di essere una persona difficile con una serie di dubbi ed incertezze che sembrano non voler andr via, ma non mi sento affatto una persona che ami buttare via il suo tempo e quello degli altri.
AMMETTO ke spesso e volentieri vorrei essere un'altra persona con un'altra vita che non sia la mia, e le spesso ho paura di quello che mi passa per la mente.
AMMETTO di volere tutto, o forse niente...
AMMETTO di essere insoddisfatta di molte cose, ma allo stesso tempo, felice di averne altre...
AMMETTO di non saper amare, ma questo l'ho sempre detto...
AMMETTO di non riuscire a divertirmi come prima, e giustificarlo pensando di non essere piu' una ragazzina...
AMMETTO di non piacermi, e di far pesare agli altri apprezzamenti che per me non sono veri...
AMMETTO tutto, ma non di avere voglia di continuare a sopportare questo genere di cose.
BASTA!!!! STOP!!!!!

Penso che a tutto ci sia un limite e credo di aver raggiunto la soglia della sopportazione...non mi interessano piu' gli stati d'animo degli altri, non voglio continuare a stare zitta per paura di essere fraintesa o di ferire chi mi ascolta, non voglio continuare ad accettare anche quello che non mi piace pur di far felici gli altri, non voglio piu' sbattermi per dare,dare, dare e ugualmente sentirmi una nullita'.

giovedì 10 luglio 2008

CE LA FAREMO....NE SONO SICURA


SONO LE 2.30 DI NOTTE E NON RIESCO A DORMIRE, SARA' COLPA DEL CALDO O FORSE NON SONO ABITUATA A DORMIRE DA SOLA, O I TANTI PENSIERI CHE MI GIRANO PER LA TESTA...
IERI IN UFFICIO DELLE PAROLE DETTE IN MANIERA SBAGLIATA MI HANNO URTATO, E SO CHE SARA' DURA MANDARE GIU' QUESTO BOCCONE, MA DEVO FARLO.
SONO VERE LE COSE DETTE, MA CI SONO MODI E MODI, E SOPRATTUTTO VIVERE ALCUNE SITUAZIONI NON è COME ASCOLTARLE O VEDERLE...MA NON VOGLIO DARE COLPE A NESSUNO, E NON VOGLIO AVVOLGERMI IN PARANOIE CHE NON SERVONO, VOGLIO SOLAMENTE SILENZIO, SILENZIO INTORNO A ME...

NON AVER PAURA DI RESTARE SOLO, SONO 21 ANNI CHE TI SONO VICINA E CONTINUERO' A FARLO.
ABBIAMO SUPERATO PROBLEMI BEN PIU' GRAVI DI QUESTI, E ORA PIANO PIANO RIUSCIREMO A DARE UN CALCIO A QUESTE PAURE E A QUESTA TRISTEZZA CHE CI PRENDE E NON CI LASCIA.
RIUSCIREMO A RISALIRE ANCHE QUESTA VOLTA, E NON MI IMPORTA DI QUELLO CHE PENSANO GLI ALTRI, I SACRIFICI SONO I NOSTRI E PRESTO GODREMO DEI FRUTTI DI TUTTO QUESTO NOSTRO LAVORO.
TI VOGLIO BENE, E NON SERVE PIANGERE, MA SEMPLICEMENTE CERCARE IL CORAGGIO CHE SI NASCONDE E LOTTARE...
NON MOLLARE TI PREGO, E ASCOLTA LE MIE PAROLE....


lunedì 30 giugno 2008

Sto delirando, il caldo mi uccide e non lo sopporto piu'.
Ma per quanto ancora dovremmo sopportare queste temperature?
E' troppo, poi subito cosi' senza neanche un minimo di preparazione...basta non lo reggo.
Neanche la stanchezza mi aiuta ad addormentarmi, e cosi' ancche questa sera mi preparo ad andare a dormire con il ventilatore e con una tavoletta di ghiaccio per rinfrescarmi un po'...che amarezza!!!!
Buona notte a chi riesce a dormire...

martedì 17 giugno 2008

"TUTTO BENE QUEL CHE FINISCE BENE"



Ieri alle ore 13.20, mentre tornavo in ufficio dalla pausa, una Sig.ra alla guida di una Citroen, mi ha tagliato la strada.
Il botto dello scontro è stato fortissimo, lei non vedendo lo stop a cui doveva fermarsi, mi ha praticamente colpito rompendo il davanti della mia POLO.
La velocita' a cui andava la signora era elevata, a tal punto che urtando la mia macchina e tentando di frenare la Citroen ha fatto testacoda colpendo anche una 3 macchina regolarmente parcheggiata.
Come dicevo inizialmente per fortuna che nessuno si è fatto male...
Quando siamo scesi, io non avevo il coraggio di vedere il danno che c'era sul davanti della mia macchina, ma sinceramente lo sguardo è andato oltre, a mio fratello, che era in macchina con me. Ad un certo punto ho visto che piano piano tendeva ad accasciarsi a terra, e infatti ha iniziato a tremare e a non sentire piu' i muscoli che lo reggevano in piedi.
Li mi sono davvero spaventata e mi sono rivolta brutalmente nei confronti della signora che non osava avvicinarsi, e ho pensato che lo spavento che aveva preso, avrebbe creato chissa' quali problemi.
All'improvviso intorno un sacco di gente, e un mio cliente, MIKY, ha chiamato il 118 e i vigili che nell'arco di qualche minuto sono arrivati.
Nel frattempo sono arrivati anche i miei, che sentendo il botto provocato dalle makkine, si sono precipitati giu', e vedendo Donj in quelle condizioni si sono presi cura di lui e io della signora che iniziava a farmi arrabbiare sul serio.
Dopo 2 ore di carte e fogli da firmare, finalmente siamo riusciti a toglierci dalla strada e a riportare la mia macchinina a casa..
Ma non è finita qua, ora ci sono le perizie delle assicurazioni nonche' i vari preventivi da far fare e oltretutto visto che le macchine coinvolte sono 3, ci vuole anche la presenza di un legale, e questo allunga la tempistica per la chiusura della pratica, e l'anticipo da parte mia del totale necessario per la sistemazione del veicolo.
Oggi con il senno di poi mi ritengo fortunata per come sono andate le cose, e soprattutto che l'incidente è avvenuto con la macchina e non con il motorino, perche' altrimenti non oso immaginare cosa poteva accadere..
Vabbè non pensiamoci piu' si vede che doveva andare cosi'.

martedì 3 giugno 2008

W GLI SPOSI

QUESTI GIORNI DI RIPOSO CI VOLEVANO PROPRIO, E ANCHE QUESTA GIORNATA DI FESTA TRASCORSA CON I NOSTRI AMICI, NICOLA E VALENTINA, CHE SABATO 31 MAGGIO SI SONO SPOSATI.
E' STATA UNA CERIMONIA SEMPLICE, MA VISSUTA.
IL PRANZO NON è STATO UN GRANCHE' DICIAMO CHE NON ERA ADEGUATO ALLA CIRCOSTANZA, COMUNQUE NON E' STATO UN PROBLEMA ALMENO PER NOI.
LA MATTINA SIAMO ANDATI A CASA DELLO SPOSO, DOVE C'ERA UNA TAVOLA IMBANDITA DI OGNI DELIZIA, POI IN CHIESA DOVE HA AVUTO LUOGO UNA CERIMONIA ABBASTANZA VELOCE, MA INTENSA, SOPRATTUTTO IN ALCUNI GESTI CHE NON SONO ABITUALI.
DOPODICHE' CI SIAMO RECATI AL RISTORANTE VICINO AD ERBA.
NON ERA GRANDISSIMO MA ACCOGLIENTE E SOPRATTUTTO CIRCONDATO DAL VERDE.
QUI HANNO AVUTO LUOGO DANZE CANTI, ANIMAZIONE DA PARTE DI 2 RAGAZZI MOLTO BRAVI E VOGLIOSO DI FARE IL PROPRIO MESTIERE.
HA CANTATO ANCHE ALE: NON UNA SUA CANZONE MA TI AMO " DI TOZZI, ED E' STATO BRAVISSIMO...TUTTI GLI HANNO FATTO I COMPLIMENTI PER L'ESIBIZIONE, E SE LI è MERITATI DAVVERO..
IL TEMPO PER FORTUNA E' STATO CLEMENTE SIA CON LI SPOSI CHE CON NOI INVITATI, INFATTI TEMEVO LA PIOGGIA SOPRATTUTTO PER LE SCARPE NUOVE E PER IL FATTO CHE NON AVEVO NESSUNA GIACCA PER COPRIRMI IN CASO DI FRESCO, MA PER FORTUNA NON C'E NE STATO BISOGNO..
ORA GLI SPOSI SONO IN VIAGGIO DI NOZZE IN AFRICA, UN LORO SOGNO NEL CASSETTO, CHE SONO RIUSCITI A REALIZZARE,E NON CI RESTA CHE ATTENDERE IL LORO RITORNO PER SAPERE COME PROCEDE LA NUOVA VITA DI COPPIA, ANCHE SE GIA' IMMATRICOLATA DA UNA CONVIVENZA DI 2 ANNI...QUINDI UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO E TANTI TANTI AUGURI ALLA NUOVA FAMIGLIOLA....

martedì 27 maggio 2008

lunedì 26 maggio 2008


...Domandarsi perche'
quando cade la tristezza in fondo al cuore
come la neve non fa rumore....




giovedì 22 maggio 2008


Piove da diversi giorni, e sembra non voler smettere.

Adoro questo tempo, amo la pioggia e le giornate grigie, ma non amo il mio stato d'animo che cerca di assomigliare a questa oscurita' che invade le giornate primaverili.

Basta cosi' poco per buttare tutto all'aria, ma per fortuna esiste il SENNO DI POI...

Una parola detta male, un'espressione stanca, un pensiero soffocante, tutte cose che aiutano a fraintendere decisioni e concetti espressi in malomodo...

Ma diciamoci la verita', a volte si ha troppa paura di dire a chi si ama come stanno veramente le cose, e a lungo andare e' inevitabile che si esplode e si rischia davvero di gettare anni di vita insieme nel wc.

Ora bisogna recuperare, bisogna avere il coraggio di affrontare la verita' e di tirare fuori gli artigli e difendere quello che si vuole veramente, e anche se non l'ho mai detto io rivoglio il mio pijamito...23555

lunedì 19 maggio 2008

19 MAGGIO 1999


Oggi è il compleanno di Alessia, 9 anni.
Sembra ieri il giorno in cui l'ho tenuta in bracio la prima volta.. non ho dimenticato nulla, e non so cosa darei per poter rivivere quei momenti...

...Stai crescendo, e ogni giorno diventi sempre piu' bella e dolce...
Piccolo angelo biondo, ti auguro tanta gioia e serenita', e che la tua strada ti porti ad essere felice e circondata da tanto amore, come quello che sai darmi tu, con il tuo sorriso, il tuo sguardo e la tua gioia nell'abbracciarmi anche solo per un istante.
Ti voglio bene tesoro, e per te ci saro' sempre, promesso...


....Buon compleanno piccola!!!!!!!!

venerdì 16 maggio 2008

lunedì 12 maggio 2008

A TE...

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo Dopo un giorno pieno di parole Senza che tu mi dica niente Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi Stavo in fila Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto E mi hai portato con te
A te io canto una canzone Perché non ho altro Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho Prendi il mio tempo E la magia
he con un solo salto Ci fa volare dentro all’aria Come bollicine
A te che sei Semplicemente sei Sostanza dei giorni miei Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande Ed il mio grande amore
A te che io Ti ho visto piangere nella mia mano Fragile che potevo ucciderti Stringendoti un po’
E poi ti ho visto Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni E resti sempre lo stesso
A te che sei Semplicemente sei Sostanza dei giorni miei Sostanza dei sogni miei
A te che sei Essenzialmente sei Sostanza dei sogni miei Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai E sei una meraviglia Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amico Che io posso avere L’unico amore che vorrei Se io non ti avessi con me a te che hai reso la mia vita bella da morire, che riesci a render la fatica un immenso piacere,
a te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande, a te che hai preso la mia vita
e ne hai fatto molto di più,
a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo,
a te che sei il mio amore grande ed il mio grande amore,
a te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei, sostanza dei sogni miei...
e a te che sei, semplicemente sei, compagno dei giorni miei...sostanza dei sogni

Giornataccia...stamattina in un secondo il mondo mi è caduto addosso e mi sono sentita incompresa,sola,piena di rabbia da voler distruggere tutto e far star male tutti, ogni parola era un pretesto per creare una discussione inutile e senza senso...
La giornata è stata lunga e pesante, i cattivi pensieri non volevano abbandonare la mia mente,e il mio cuore era triste e un po' lo è ancora, gli occhi volevano liberare le lacrime ma allo stesso tempo le hanno trattenute...ogni cosa era inutile ogni parola un fastidioso rumore il mio ufficio una gabbia mostruosa...
Volevo uscire andare via, ma dove come e perchè...scappare a che sarebbe servito?
Dopo un sacco di domande a cui la risposta era sempre la stessa, e' arrivata l'ora di tornare a casa e chiarirsi...
Si avevo un po' di paura, ma ho raccolto il coraggio e ho affrontato la situazione, e per fortuna non ero sola, ma al mio fianco c'era lui la persona che volevo, che mi mancava da morire, e le mie orecchie hanno finalmente sentito quella voce che è corsa subito giu' al mio cuore, quell'amore che va oltre ogni difficolta' che sa proteggermi e darmi forza...

lunedì 5 maggio 2008



Che fatica riprendere a lavorare stamattina...Mi sono svegliata con la voglia di chiamare in ufficio e inventarmi un malessere, e ritornarmene a dormire, ma poi mi sono detta: ma che diavolo ti passa per la mente?Non l'hai mai fatto? Eppure si, ho pensato di fare questa cosa...
Non so che mi sta succedendo, ma so che la voglia di fare e di tornare in ufficio quotidianamente, mi sta un po' passando.
Sicuramente sara' un periodo passeggero, o almeno spero, anche perche' mi manca solo di andare in crisi ora e la frittata è fatta.
Vabbe' vi sapro' dire prossimamente, ora me ne vado a nanna almeno mi riappacifico con il mio cuscino...notte a tutti...

venerdì 2 maggio 2008

UN PO' DI MERITATO RIPOSO




Che dire...stare a casa e' davvero una figata!!!
Non guardare l'orologio per paura di essere in ritardo, e non puntare la sveglia prima di addormentarsi la sera, è semplicemente fntastico.
Ci volevano proprio questi giorni di ferie!!!
Sto pensando seriamente in futuro di fare la casalinga, perche' tutta sta voglia di lavorare, di stare fuori casa tutto il giorno e magari stare in ufficio a vedere musi lunghi e incazzarmi inutilmente mi sta passando.
Oltretutto in questi giorni anche il tempo è bello, ma sinceramente nn mi interessa piu' di tanto, anzi un po' di scuro avrebbe allietato ancor di piu' il mio relax.
Ieri ho iniziato a fare un po' di pulizia negli armadi ormai strapieni, quasi da nn riuscire piu' a chiuderli , e tra una scartoffia e l'alra mi sono ritrovata tra le mani cose di anni e anni fa, tipo quaderni con messaggi importanti trascritti, foto che nn ricordavo piu' di avere, e peluche di tutte le razze e forme, che con dispiacere ho dovuto buttare...
Vabbè un po' d'ordine ci vuole ogni tanto, per lo meno ho recuperato un po' di spazio...
Stasera l'ennesimo appuntamento per visionare un appartamento, che sicuramente sara' lontano dalle nostre aspettative, e visto che mi sto abbastanza rompendo di andare avanti e indietro, penso che la mia ricerca stia arrivando ad una conclusione!!! E gia' guardo questi ultimi in lista e poi decido sul migliore visto, anche se di migliore non c'è ne.
Ormai è palese che con il nostro badget sono queste le cose che possiamo continuare a vedere, e che senso ha andare avanti a visionare case che alla fine hanno tutte la stessa esigenza, cioe' essere ristrutturate?
Percio' lavori si lavori no, valuto quella che ne ha meno da fare e mi butto, anche se a dirlo sembra facile ma in realta' non lo è.
Massi' non mi perdo d'animo, anzi...
Torno al mio relax....

domenica 20 aprile 2008

PERICOLO SCAMPATO


Per fortuna tutto è bene quel che finisce bene..
Ieri mattina, sabato di riposo lavorativamente parlando, alle ore 8.30, ricevo una bella telefonata dai miei colleghi che mi avvisano che la nostra cagnolina KIRA, durante la notte era scappata...panico!!!!
Da quel momento via alle ricerche...
Mi vesto chiamo Ale, con il quale avevo appuntamento alle 9.30, e insieme ci rechiamo in ditta dove gia' avevano iniziato a cercarla..
Ci inoltriamo con volantini e foto nel parco nord, e iniziamo a chiedere se qualcuno, durante la sua passeggiata mattutina, l'aveva vista.Niente, risposte negative.
Strada facendo incontriamo delle guardie che lavorano nel parco, e ci consigliano di non attaccare ai pali i volantini (altrimenti multa in vista), ma di lasciare in bacheca presso i loro uffici, l'appello di ricerca, cosiche' le guardie durante i loro giri di controllo avrebbero cercato Kira.
Insomma all'alba delle 12.00 di kira nessuna notizia.
Dopo pranzo altri miei due colleghi si sono messi in cerca della ns. cucciolotta, ma niente.
Non sto a descrivere la tristezza di ognuno di noi che gia' si immaginava il peggio.
Continuavo a chiedermi se stava bene, se era vicina lontana, con qualcuno oppure in giro a vagabondare, ma soprattutto non volevo credere che il suo orintamento la portasse lontano da noi.
Ebbene, finalmente nel pomeriggio la tanto attesa telefonta: KIRA E' A CASA.
Si Claudia, che era li, l'ha vista arrivare, e subito si è precipitata ad andarle in contro e a riportarla nella sua cuccia.
Giro di telefonate e finalmente un sospiro di sollievo sapendo che stava bene e che è ancora con noi.



giovedì 17 aprile 2008

TALITA










Finalmente oggi è arrivata la tanto attesa foto della nostra piccola TALITA.
E' una bimba brasiliana che io e Ale abbiamo adottato a distanza, circa 2 anni fa.
E' rimasta orfana appena nata, e tutt'oggi vive con i nonni materni che pero' non riescono da soli a garantirle un futuro, ma a questo per ora ci pensiamo noi, e sapere che il nostro contributo possa permettere a questo tesorino di poter studiare, nutrirsi e condurre la vita di una bimba senza grosse rinunce è davvero fantastico.
Ha compiuto 10 anni il 14 aprile, è in 4° elementare e le piace andare a scuola.
Ha avuto qualche problema di anemia, ma fortunatamente sembrerebbe essere andato tutto a posto.
Era gia' da un po' che attendavamo una sua foto, visto che ne avevamo una un po' vecchiotta.
Non nego che la voglia di poterla vedere, sentire che voce ha e magari abbracciarla, è tanta, ma non è escluso che riusciremo ad andare laggiu' a trovarla:sarebbe fantastico.
I miei colleghi oggi mi hanno detto che mi assomiglia un pokino, e devo dire che piu' la guardo e piu' mi sembra che hanno ragione.
Che dire sono piccole soddisfazioni che in un periodo come questo danno un colore diverso alle giornate.
Mi ricordo bene la sera che io e Ale siamo andati da questi frati a sentire cosa si doveva fare per ruscire ad adottare a distanza, e senza esitazione siamo tornati a casa con la scheda di TALITA nlle mani.
Da allora è entrata a far parte dei nostri pensieri quotidiani.
Anche se da lontano, ti pensiamo sempre, nostra piccola e bellissima TALITA....

mercoledì 16 aprile 2008

IL MIGLIORE...

Ecco il vero vincitore della finale di amici, il mitico FIORE....
E' bastata una sua semplice comparsa all'inizio della trasmissione a regalare il sorriso a tutti coloro che lo stavano ascoltando...
E' inutile resti sempre il MIGLIORE......

OVUNQUE INTORNO A ME, CI SONO DELLE POZZANGHERE...E IO MI SONO STANCATA DI CONTINUARE A BAGNARMI....
Queste pozzanghere non sono quelle formatesi con la pioggia che in questi giorni ininterrottamente ci ha fatto compagnia, ma da una serie di situazioni e di attegiamenti che le persone che mi stanno attorno hanno.
Cerco sempre di non creare problemi o di trovare la soluzione ai problemi di tutti, ma questo modo di fare mi sta facendo accumulare nervoso e rabbia...
Insomma non è proprio un gran bel periodo, ma del resto non mi ricordo neanche qual'è stato quello piu' recente.

martedì 8 aprile 2008

POLVERE DI STELLE


E' BELLO PENSARE CHE OGNI TANTO UNA SPRUZZATINA DI POLVERE DI STELLE POSSA AGGIUSTARE LE COSE, ANCHE SE SAPPIAMO BENE CHE QUESTA E' PURA E BUONA FANTASIA...

MA KE DIRE, SOGNARE NON HA MAI FATTO MALE A NESSUNO, AL CONTRARIO SVEGLIARSI E' SEMPRE STATO MOLTO DURO...

martedì 25 marzo 2008




Dopo la grande abbuffata di Pasqua, eccoci di nuovo ai posti di combattimento...
Ebbene si, questi giorni di riposo ci volevano proprio..
Domenica siamo stati in un bel agriturismo a Vercelli, anche se il tempo era partito maluccio.
Piccolo imprevisto durante il tragitto, ma niente di grave...
Ale contento perche' ha ricevuto la notizia della pubblicazione del suo blog, sul quale puo' finalmente pubblicare le sue canzoni.
Ieri, lunedi, giornata tranquillissima a casina tra divano coperte e tv.
Che dire per me che sono una pigrona nata, semplicemente uno sballo.
Stamattina solita routine: arrivati in ufficio, ecco i primi post del wend appena trascorso:::
chi ha dormito abbondantemente ed e' piu' rimba del solito, chi invece ha lottato con il proprio cuore e ha deciso di ascoltare canzoni tristi per demoralizzarsi ancora di piu' (capisco che l'amore fa soffrire,ma il lui della situazione non merita tanta considerazione), e chi invece ha ancora il pancino gonfio per la grande abbuffata...(IO)...
Insomma cè ne per tutti i gusti.
Per non parlare della nostra cagnolona KIRA, che è tornata dalla trasferta in Veneto, con il nostro collega, ed è tutta sbattuta e stanca, neanche avesse viaggiato per giorni.
Un pensiero devo dedicarlo anche al mio collega Alessandro, che quest'anno per l'ultima volta ha trascorso Pasqua da solo, perche' tra pochi mesi diventera' padre inaspettatamente....sembra contento e sinceramente mi auguro che tutto questo lo aiuti a crescere e maturare di piu', un figlio è un figlio....
Vabbe' detto questo, mi rimetto a lavorare, il dovere chiama e la voglia scarseggia...BAX

venerdì 21 marzo 2008

BUONA PASQUA


Come passa il tempo...è gia' Pasqua!!!
Ieri abbiamo finito di mangiare il panettone, e oggi gia' sulle nostre tavole e' atterrata la colomba.
C'è gia' chi sta prenotando per le vacanze estive, ed è tutto preso a decidere dove, quando e con ki.
Io invece non ho la piu' pallida idea di cosa e dove andare, (con chi è l'unica cosa certa).
Mi rendo conto che le abitudini e la vita stanno decisamente cambiando, e penso che dovro' adeguarmi e staccarmi dalla solita routine che per anni ho condiviso a casa mia.
Ultimamente sento il bisogno di fare i bagagli e andare via un po', ma purtroppo non sempre volere equivale a potere, soprattutto quando devi fare i conti con i tuoi risparmi.
Anche comprare un semplice uovo di cioccolato per la gioia dei piu' piccoli, col tempo diventera' un lusso per poki, ma non importa vorra' dire che impareremo ad allevare le galline per avere uova fresche da decorare per l'occorrenza.

Buona Pasqua a tutti.

giovedì 13 marzo 2008

SALUTI A SALSETTA...


DAVVERO UN GRAN PECCATO...MI PIACEVA COME CANTANTE, E SECONDO ME ERA ANCHE SIMPATICO.

VABBE' PAZIENZA...BRAVO COMUNQUE....

martedì 11 marzo 2008

AL MIO PAPINO...


Auguri papa'.

Oggi diventi un anno piu' vecchietto, ma credimi non si vede.

Tutti mi dicono che ti assomiglio, che si vede che siamo padre e figlia, e sinceramente questo mi rende molto felice, anche se a volte non condivido i tuoi discorsi e le tue decisioni.

So che su tante cose la pensi come me, e che a volte sei solo una vittima come lo sono io, per questo pa in quei momenti duri in cui sembra che tutti sono solo pronti a tirare fuori i denti, ti chiedo di continuare a lanciarmi sempre quel velocissimo sguardo per farmi capire che sei dalla mia parte...

Ti voglio bene papa' e spero che riusciremo sempre a ritagliarci quel piccolo spazio nostro per parlare e consultarci senza farci vedere da nessuno.

Buon compleanno!

mercoledì 5 marzo 2008

AUGURI NONNA!!!!!!

90 ANNI!!!!!!!!


Nonnina augurissimi!
Ebbene si la mia nonnina tanto dolce e molto peperina oggi compie il suo novantesimo compleanno.
Finalmente è arrivato questo giorno per te emozionante e tanto atteso, come per una diciottenne che aspetta la maggiore eta’ per sentirsi piu’ grande.
Tu nonna grande lo sei e lo sei stata soprattutto per me.
Mi hai cresciuto, mi hai amato, hai sempre aspettato il mio rientro a casa a qualsiasi ora, e mi hai anche molto molto criticato.
Ma non importa, oggi non voglio ricordare le cose negative, perche’ non avrebbero nessun senso, voglio solo condividere a pieno la tua serenita’.
So che avresti voluto una mega festa con i tuoi nipoti e i tuoi parenti, ma purtroppo non è cosi’ semplice far spostare le famiglie da cosi’ lontano, ma non ti preoccupare, come promesso avrai modo di festeggiare anche con loro quest’estate, nella tua amata terra.
Per ora ci siamo solo noi, come sempre, e ti dovrai accontentare.
Tanti tanti auguri nonna, e anche se non te l’ho mai detto:
ti voglio bene,
JAN

giovedì 21 febbraio 2008

SOGNARE SOGNARE




Mi sveglio come sempre la mattina

senza sapere mai che cosa fare

Faccio due passi e poiritorno giù a dormire

Non c'è più niente che mi fa impazzire

non c'è più un uomo che mi fa morire

l'unica cosa bella è dormire, è dormire, dormire



E sognare, e sognare, e sognare

e sognare dei topi che mangiano gatti

o dei pettirossi che mangiano falchi e poi...

rubare il vento a un aquilone

gridare senza una ragione

correre forte come pazzi a piedi nudi sopra i sassi

vivere adesso e non domani

come gli zingari sul prato bere la piggia dalle mani...

senza tempo a senza nome


Senza nome Passeggio tra la gente,

per le strade tra quella scia, quella delle borgate

mi siedo stanca e indifferente

Mi sono messa troppo oro addosso mi s'avvicina un tipo brutto e grasso

mi chiede se lì vicino c'è un gabinetto


Sarà meglio sognare, e sognare, e sognare

e sognare dei topi che mangiamo gatti

o dei pettirossi che mangiano falchi e poi...rubare il vento a un aquilone

gridare senza una ragione correre forte come pazzi

a piedi nudi sopra i sassi

vivere adesso e non domani

come gli zingari sul prato bere la pioggia dalle mani...

E questa voglia di ballare sopra una nuvola sul mare

tra due roccie sotto il sole mentre qualcuno spacca un cuore

e questa voglia di giocare

senza più guanti con la neve morire prima d'invecchiare

Non ho più il terrore di essere normale di essere normale...di essere normale...

venerdì 15 febbraio 2008

Dopo le 100 cose accadute oggi, e le 1000 parole spese, concludo la giornata dicendo questo:

NON E' MIA INTENZIONE FARE SEMPRE UN PROCESSO A QUALCUNO,
MA SEMPLICEMENTE RENDERVI PARTECIPI
DEI MIEI PENSIERI...

P.S. ZIA CLO CLO GRAZIE DEL SUGGERIMENTO!!!

giovedì 14 febbraio 2008




BUON SAN VALENTINO

mercoledì 13 febbraio 2008


Ti lascerò decidere per chi sarà al tuo fianco

piuttosto che permettere di dirmi che sei stanco

lo faccio perché in te ho amato I'uomo e il suo coraggio

e quella forza di cambiare.. per poi ricominciare

e quando avrai davanti agli occhi altri due occhi da guardare

il mio silenzio lo sentirai gridare.

lunedì 11 febbraio 2008

VORREI...


Vorrei urlare, ma non posso,

Vorrei scappare, ma dove?

Vorrei tornare bambina, ed è impossibile,

Vorrei che il tempo si fermasse, ma continua a correre,

Vorrei diventare un'altra persona,

Vorrei essere ricca,

Vorrei saper amare di piu',

Vorrei, Vorrei, Vorrei,

semplicemente piangere, ma non posso fare neanche questo....

domenica 10 febbraio 2008

AMARSI E' L'IMMENSO PER ME




(lui)
Fino a te ho aperto i miei occhi e vedo fino a te amarti e' l'immenso per me.
(lei)
Anche se in fondo io non ci credo penso che amarti e' l'immenso per me.
(lui)
Cosa cerco non lo soma so che adesso sei tutto ciò che trovo io fammi camminare lungo gli argini di una certezza calmami le rapide del cuore.
(lei)
Dammi una partenza per rispondermi di quanta notte c'e'per raggiungere te...fino a te raggiungerti in ogni senso fino a che amarti e' l'immenso per me.
(lui)
E anche se qualche volta so di esagerare un po' quando corro la mia vita che più forte non si può anche se la mia testa è un via vai di fantasie troppo perse troppo mie posso farcela con te.
(insieme)
Fino a te io voglio arrivarti dentro ora che le mani mi portano
(lui)
Fino a te raggiungerti in ogni senso fino a che
(insieme)
Amarti e' l'immenso per me ...

mercoledì 6 febbraio 2008

Oggi mo sento molto triste..
Ieri sera ho preso uno spavento non indifferente.
Non sto a raccontare la cosa, perche' è un episodio che spero non si ripeta mai piu'...
Mi sento solo di dire questo:
Esistono un sacco di persone che si sentono grandi, imbattibili, forti, e magari non lo sono, anzi sicuramente non lo sono...
Allora mi viene da dare loro un suggerimento:
GUARDATEVI DENTRO, SICURAMENTE CI SARA' UN ANGOLINO NASCOSTO DENTRO DI VOI CHE CONTIENE QUALCOSA DI BUONO.
PROVATE A TIRARLO FUORI E MAGARI VI ACCORGERETE CHE STARE AL MONDO NON E' COSI' ORRENDO COME VOLETE FAR CREDERE.
BASTA CON LE CATTIVERIE, BASTA CON QUESTE BRAVATE, BASTA CON LA VOSTRA STRONZAGGINE....
2355555

lunedì 4 febbraio 2008

BUON COMPLY



Sabato 2 febbraio compleanno di Donj il mio fratellino, non piu’ tanto INO…21 ANNI!!!

E gia’, sta proprio crescendo e se devo dire la verita’, sono contenta dei progressi che sta facendo, e me ne prendo anche il merito…
Auguroni un bacio e ti voglio bene, non scordartelo maiii!!!!

lunedì 28 gennaio 2008

Ci sono dei momenti in cui metti in discussione tutto.
Questi momenti possono essere la conseguenza di diversi stati d'animo, oppure di eventi belli o brutti che ti portano a riflettere di piu'.
In questo momento io mi sento completamente insicura e non so piu' cosa devo fare.
Ho paura di questo mio stato confusionario, perche' puo', anzi sicuramente sara' cosi', farmi prendere le decisioni sbagliate.
Mi sento in gabbia..
Cosa devo fare?
Non lo so.
Ad ogni domanda che mi pongo questa è la mia risposta, NON LO SOOOOO!
Ma è possibile che proprio io, mi sia ridotta cosi'?
Io che ho sempre avuto una risposta, delle idee, delle emozioni, ora non ho piu' niente, solo rabbia e delusioni, e la certezza di aver commesso tanti sbagli.
Forse è solo un momento, forse è solo la conseguenza di non aver dormito bene, forse è la verita' o forse no, non lo so...qualcosa sicuramente sara'.
Basta!
Ora mi sono proprio rotta di essere la cavia di tutti.
Ma per chi mi avete preso?
Sono io la mamma, la moglie, la nipote, la sorella etc... ma perche' per una volta non mi fate essere ANNA semplicemente una ragazza di 29 anni che per una volta non vuole occuparsi di tutti voi in qualita' di quello che non siete capaci di fare da soli?
E' troppo semplice dare la colpa a me per tutto, o semplicemente perche' per una volta ho trascurato l'uno piuttosto che l'altra.
Basta, cosi' non ci sto piu'.
Non voglio piu' sentirmi in colpa per le insoddisfazioni che la quotidianeita' vi regala.
Ho bisogno di pensare alla mia vita, di vivere la mia vita e non la vostra.
Vorrei dirvi che vi odio, ma non ci riesco, ma per favore lasciatemi in pace.
Non c'è la faccio piu'!

venerdì 25 gennaio 2008


Finalmente, dopo una lunga attesa, oggi abbiamo avuto delle buone notizie in merito alla salute della mia zietta..

Non c'è la facevo piu'.

Anche se cercavo di tenere la mente sempre occupata da altro, il mio pensiero era sempre su questa problematica, e sulla drastica conclusione che si poteva verificare, qualora le risposte non fossero state quelle di oggi.

Sono un po' piu' serena ora, e visto che questo nuovo anno ci ha messo subito alla prova, spero che da ora ci dia un po' di tregua, pace e serenita'.

Chiedo scusa a chi ha dovuto sopportare i miei lunghi momenti di silenzio, i miei sguardi senza luce, e le mie assenze ingiustificate...

Anche il mio lavoro ne ha risentito.

Per quanto le cose siano state fatte, mi rendo davvero conto che sono state portate avanti a fatica e con tempi un po' lunghi.

Soprattutto la mia poca voglia di stare in ufficio, quando per me è sempre stato il posto in cui mi sono sempre sentita piu' protetta e capita.

Insomma chiedo scusa a tutti coloro che sono stati colpiti da questa mia angoscia, e allo stesso tempo ringrazio tutti per la grande pazienza avuta nei miei confronti.

Un bacio e GRAZIE.

lunedì 21 gennaio 2008

STIAMO DIVENTANDO TUTTI PAZZI



Ed eccoci all’inizio di una nuova settimana di lavoro, e vista la precedente, mi auguro che questa sia un po’ piu’ clemente..
Ieri sera al TG, ho sentito di quella coppia che tornava a casa in elicottero, dopo aver trascorso la domenica a casa di amici.
Questo elicottero è caduto proprio vicino alla tangenziale est di Milano, sempre molto affollata di macchine.
Non riesco a spiegarmi cosa ultimamente stia passando nella mente della gente, stanno continuando ad accadere delle cose molto strane e da fuori di testa…
Ma come si fa ad uscire di casa per recarsi da un amico con l’elicottero quando fuori c’è nebbia, e in alcuni punti anche fitta, senza neanche avvisare le unita’ competenti?
Non ci sono parole, e mi viene solo da pensare che con il passare del tempo il lume della ragione, nella maggior parte delle menti, si stia pian piano spegnendo!

lunedì 7 gennaio 2008

Oggi ho fatto due cose belle:
- Riscrivermi in palestra dopo un lungo riposo: troppo relax mi danneggia, e ci vuole un po' di movimento;
- Mandare una mail, per rompere il ghiaccio, ad un'amica che ormai non sento da anni, e i motivi di questo silenzio sono tanti, o forse nessuno.
Bisogna crescere, e a volte è facile dirlo agli altri, ma difficile farlo.
Devo ringraziare la mia collega (ala destra) se ultimamente mi sta venendo voglia di scrivere, perche' comunque questa sua bravura a mettere su carta pensieri emozioni, un po' di amarezza, mi sta contaggiando.
So che leggera' questo mio post, pertanto approfitto per dirle semplicemente grazie, e soprattutto MUOVITI, fai quello che devi fare.
Gli amici ci sono, la musica è in te, ma il tempo passa e tu hai bisogno di sapere la verita', di sapere che fare e con chi vivere il tuo futuro...e soprattutto angosciarci di meno.(Scherzo).
La giornata volge al termine, ed è arrivata l'ora di tornare a casina...
Un bacio

giovedì 3 gennaio 2008

mercoledì 2 gennaio 2008

BUON ANNO


2008: COME SARA', COSA ACCADRA' E CHI LO SA?

E' iniziato un nuovo anno, e come tutti anch'io mi auguro che sia un anno migliore, pieno di sorprese, di gioia serenita'.

Se dovessi basarmi sugli ultimi giorni dell'anno appena passato, sulle feste appena trascorse, di gioioso da raccontare c'è ben poco, ma non serve e non voglio soffermarmi su questo discorso, ormai cio' che è stato detto e fatto non si puo' cambiare, e poi quel poco di amarezza che hanno lasciato questi eventi, si è fusa bene con tutti i dolci natalizi che ho assaggiato.

Ora devo dare sfogo a questo nuovo anno, che sicuramente mi mettera' alla prova.

Spero solo di avere un po' piu' di forza e di coraggio per mettere in atto pensieri e sogni che da troppo tempo ormai,viaggiano senza meta nella mia testa.

Massi', c'è la faro'!!! Come? Risvegliando la grinta che è andata in letargo da un po', e avendo un pizzico di fiducia in piu' in me stessa.

Comunque a parte tutto: BUON ANNO A TUTTI....